deigner

Simone Micheli

 

LC è in continua ricerca di collaborazioni con Interior Designer e Studi di Architettura.
Da questa nostra ricerca, è nata la collaborazione con l’Architetto Simone Micheli, architetto di fama internazionale conosciuto per i suoi progetti.

La fama di carattere internazionale di Micheli è dovuta dal fatto che i suoi progetti sono pensati e studiati ponendo attenzione alla sostenibilità e all’ambiente, caratterizzando le sue produzioni con forti accenti identità e unicità.
Particolarmente significativo il suo contributo nel contract, con le molte realizzazioni per alberghi moderni di lusso, dove ha realizzato Spa, wellness center, beauty e fitness center e si è aggiudicato importanti riconoscimenti internazionali.

Assieme all’Architetto Micheli , e in concomitanza con il Salone del Mobile di Milano, abbiamo partecipato all’evento Hotel Regeneration 2018 ( inserire il link), fiera organizzata dallo stesso Micheli.
Grazie al’idea di Simone, abbiamo esposto due diversi caminetti a bio-etanolo, riscontrando successo durante la mostra.
LC è molto propensa a instaurare collaborazioni di questo tipo, proprio per mettere in evidenza la sua artigianalità.

Giovanni Scurria

 

Giovanni Scurria, docente di Disegno e Storia dell’arte, formatosi all’Accademia di Belle arti di Napoli in Scenografia,

specializzato in Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale presso la facolta di Design e Arti dell’università IUAV di Venezia, con la quale collabora dal 2008 al 2014 per i corsi di disegno digitale.
Tra i progetti di maggior rilievo ai quali ha partecipato è da citare Le Origini di Venezia, finanziata dalla Fondazione Telecom Italia, nel quale, oltre all’ideazione della comunicazione visiva,

realizza le le ricostruzioni 3D del Battistero di Torcello, della Porta Approdo e dell’Anfiteatro di Altino, progetta L’app di realtà aumentata per dispositivi mobili, che consente la visualizzazione 3D dei beni culturali invisibili presso i parchi archeologici di Altino e Torcello.

Nicola Grandesso

 

Nicola Grandesso, nasce a Venezia nel 1977, consegue gli studi all’ Istituto Tecnico Industriale di Venezia, frequenta poi corsi presso l’ Istituto Universitario

di Architettura di Venezia  e Corsi di Ingegnerizzazione Meccanica e Meccatronica.

Dal 2000 inizia la professione da progettista, collaborando prima con diversi Designer e Studi di Architettura e Fotografia per la progettazione di prodotto e poi si trasferisce a Cortina D’Ampezzo dove inizia ad applicarsi alla ideazione di Interni e Complementi d’arredo su misura.

Tornato a Venezia inizia a collaborare con in aziende del settore illuminotecnico e vetrerie di Murano dove si specializza nell’utilizzo e produzione del vetro non che ideazione di prodotti illuminotecnici e artistici di Murano. Continua la sinergia e collaborazione con altri designer che lo portano a cimentarsi nell’ideazione del complemento d’arredo e oggettistica.